Si parla troppo poco di: Simone Bastoni

L'esterno dello Spezia è diventato un giocatore chiave negli schemi di Italiano

Tascout

19 February, 2021

Immagine Articolo

Avere un due di bastoni quando regna denari è un'espressione mutuata dalla Briscola e significa non avere nulla in mano. Avere un duo di Bastoni, al contrario, potrebbe essere una bella fortuna nel calcio di domani. Il primo è Alessandro difensore centrale classe '99 dell'Inter ormai intoccabile nel terzetto di Antonio Conte, l'altro è Simone, tre anni più grande, che sta disputando una stagione eccellente con lo Spezia di Vincenzo Italiano

Cresciuto proprio nelle giovanili della squadra ligure, dove giocava più come centrale di difesa o di centrocampo, oggi Bastoni è tra gli esterni sinistri più interessanti della Serie A, merce rara e costosa. Con un goal, segnato al Milan pochi giorni fa, quattro assist, 16 dribbling riusciti e altrettanti passaggi chiave, oltre a ben 51 cross tentati e circa l'80% di passaggi completati, lo spezzino sta arando la fascia, garantendo spinta, ma anche buona copertura. Neanche lo stop per il coronavirus ha fermato la sua crescita, anzi, da quando è tornato sembra essere ancora più devastante. 

Anche per questo l'Inter ha iniziato a seguirlo, così come altre grandi della Serie A. Nonostante le prestazioni in crescita di Perisic, e soprattutto con l'addio di Young a fine stagione, i nerazzurri si stanno guardando intorno per completare un ruolo fondamentale per il calcio di Conte. Se il tecnico pugliese rimarrà a guidare Lukaku e compagni, ecco che i rumors di oggi potrebbero trasformarsi in un'operazione concreta. La catena dei "fratelli" Bastoni non sarà il sogno di ogni tifoso, ma potrebbe essere una mano vincente per continuare a crescere. 

Immagine Profilo

Tascout

Team tascout

Cosa aspetti?
Registrati ora a

Condividi le tue azioni di gioco e realizza il tuo sogno.

Iscriviti ora

Potrebbero interessarti