Giovani d'Europa

Tascout

14 Novembre, 2018

Viaggio nel mondo delle età: quali squadre in tutta Europa puntano maggiormente sui calciatori più giovani? Chi punta invece sull’esperienza di giocatori più giovani?
In Serie A deteniamo 2 record dal momento che abbiamo sia la squadra più anziana, sia la più giovane.
La Lazio, infatti, risiede nella colonna delle più anziane squadre d’Europa, con un’età media di 28 anni, nonostante abbia convinto durante la stagione 2017/18 per le prodezze dei giovani Luis Alberto e Milinkovic-Savic.


La Francia dei giovani

Al terzo posto fra le squadre più giovani d’Europa troviamo il Nimes Olimpique.
La sua media d’età è di 24.20 anni per calciatore.
Il Nimes Olimpique possiede al 90% calciatori nati in Francia. Fra i giocatori più promettenti a disposizione, Ripart ed il centrocampista Thioub.
Con un’età media di 23.93 anni per calciatore, è il Mainz la squadra al secondo posto di questa speciale classifica.
Di questi, in squadra ce ne sono il 49% di Francesi e fra i più noti e costosi ricordiamo Aaron Martin – terzino sinistro molto promettente di soli 21 anni che già costa 10 milioni – e Gbamin, mediano 23enne il cui cartellino costa già 25 milioni di euro.


Gli esempi di Fiorentina e Roma

Al primo posto fra le squadre più giovani d’Europa c’è la Fiorentina di Stefano Pioli
che con un’età media di 23.79 anni per ogni calciatore si porta a casa lo scettro
di “Squadra più giovane d’Europa”.
Da Chiesa a Simeone, fino a Pjaca, Benassi e Lafont: sono tutti calciatori molto giovani e iper-promettenti.

Una nota di merito spetta anche alla Roma, che, al contrario della Lazio, punta molto sui giovani di talento come dimostrato durante l’ultima finestra di mercato, dove sono stati acquistati i cartellini di diverse promesse come Kluivert, Zaniolo e Cristante.

Tascout

Team tascout

Tags

#calcio

Registrati ora a Tascout!

Inizia

Potrebbero interessarti