La ribellione dei giovani

Tascout

18 Aprile, 2019

È un dato di fatto. L’Ajax ha meritato ampiamente l’accesso alle semifinali di Champions League. Coraggio, tecnica, solidità, personalità: queste le idee portate avanti dai giovani di Ten Hag, allenatore dei lancieri. Dopo Bayern e Real Madrid, infatti, sono caduti anche i bianconeri.

Cosa non è andato?

Dopo un primo momento di delusione e rabbia, infatti, si è passati all’autocritica. Questa disfatta servirà a dare uno scossone a tutto il sistema? L’avvento del fenomeno Ronaldo non è bastato ed il risultato finale è stata una profonda riflessione sullo stato del calcio in Italia da parte di tutti coloro che gravitano in questo mondo.

Il fatto che molti calciatori dell’Ajax, per la gran parte sconosciuti, siano cresciuti nelle giovanili a costo zero non può passare inosservato e deve essere di esempio per tutto il calcio europeo, schiavo ormai dello show business che mette in primo piano il merchandising, vendita delle magliette e diritti televisivi.

L'importanza dei giovani

Si è capito che si deve investire sui giovani, perché solo così si può costruire un futuro vincente. A questo proposito si sta intervenendo a vari livelli sulla questione dei settori giovanili. Una delle recenti iniziative è stata a Roma dove il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ha approvato all’unanimità il bilancio (chiuso con un utile), che consentirà l’accantonamento di somme da destinare alle squadre affiliate e lo stanziamento di incentivi per favorire il maggior impiego di giovani calciatori. Al progetto saranno destinati fondi e premi per le società che sosterranno la linea verde.

Soddisfatto il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia che ha commentato: ‘La Lega Nazionale Dilettanti sta viaggiando bene grazie ad un’attenta gestione economica’ e che ‘È altrettanto necessario realizzare delle azioni concrete a favore dei vivai delle nostre Società. Perché in Italia si deve coltivare il talento, appoggiando ed incentivando le aspirazioni dei nostri giovani nel mondo del calcio’.

Una dichiarazione in linea con i valori di Tascout, la piattaforma nata con il preciso obiettivo di promuovere e sostenere il talento giovanile nel calcio.
La missione è quella di ricostruire il calcio italiano con nuove generazioni di professionisti del pallone che superino - perché no? - i loro eroi calcistici del passato.

Tascout

Team tascout

Tags

#calcio

Registrati ora a Tascout!

Inizia

Potrebbero interessarti